Circuito Nazionale Gravitalia 2020

Circuito Nazionale Gravitalia 2020

A un mese dal via, il Circuito Nazionale Gravitalia è pronto a presentare le tappe del calendario 2020. Si è tenuta a fine gennaio a Verona la presentazione dei massimi circuiti nazionali del Fuoristrada e in quell’occasione sono state ufficializzate le tappe che ospiteranno il circuito di riferimento per la downhill italiana, che quest’anno si estenderà ulteriormente sul territorio nazionale.
 
calendario_gravitalia_2020_1000x1200

Il 2019 è stato un anno molto combattuto e pieno di colpi di scena, che ha visto brillare Simone Medici (Kona Bike Center Cimone) tra gli agonisti uomini e Alia Marcellini (After Skull – Rogue Racing) tra le donne, mentre per quanto riguarda le categorie amatoriali hanno avuto la meglio Alberto Filisetti (Guidi Rosasbike) e Giuliana Gollini (Kona Bike Center Cimone).
 
Le tappe del calendario 2020 saranno quattro, da aprile a ottobre, tutte molto spettacolari e dalle caratteristiche differenti l’una dall’altra. Rispetto alla scorsa stagione troviamo infatti delle inedite novità.
 
Round #1 *data da destinarsi* – S. Lorenzo di Treia (MC)
Round #2 23-24 maggio – Monte Alpet (CN)
Round #3 27-28 giugno – Pescasseroli (AQ)
Finale 10-11 ottobre – Sanremo (IM)
 
Si comincia il primo weekend di aprile, sabato 04 e domenica 05, (a causa delle recenti disposizioni nazionali legate all’emergenza Covid-19, si è deciso di rinviare il primo round del Circuito Nazionale Gravitalia a data da definirsi) a San Lorenzo di Treia in provincia di Macerata. Il tracciato “DH Smile” si trova al centro di una regione stupenda caratterizzata da paesaggi fantastici e borghi medievali. Il percorso nato quindici anni fa è stato aggiornato nel tempo per renderlo moderno e ricco di peculiarità tecniche, come la linea “Morzine Style”, tant’è che per più volte ha ospitato la nazionale italiana downhill per alcuni stage di allenamento.
 
Nel mese di maggio appuntamento in Piemonte, dove il week end del 23 e 24 si correrà sulla divertentissima pista del Monte Alpet. Il percorso realizzato con il contributo di Andrea Bruno si sviluppa in una delle location delle Alpi Liguri orientali più vocate per la downhill, la disciplina più spettacolare della mountain bike. Un percorso caratterizzato da tratti naturali che lasciano alla libera interpretazione delle linee ed altri in single track e curve in appoggio, non mancano salti molto spettacolari e drop velocissimi, in un fondo di terra e rocce. Sicuramente non mancheranno varianti inedite per l’appuntamento di quest’anno.
 
Il 27-28 giugno si ritornerà in centro Italia, stavolta protagonista sarà la località Pescasseroli in provincia dell’Aquila, nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. La storica pista “Lupo” del modernissimo Pescasseroli Bike Park sarà lo scenario in cui i riders provenienti da tutta Italia si daranno appuntamento per il penultimo appuntamento del Circuito. Il tracciato giunto al quinto anno di gestione, è apprezzato anche oltre confine, attirando biker da tutto il mondo.
 
Dopo la pausa estiva, pianificata anche per dar spazio ai Campionati Italiani che si svolgeranno l’11 e 12 luglio, si terrà il gran finale del Circuito Nazionale Gravitalia, il 10 e 11 Ottobre a Sanremo (IM). Con partenza dal Monte Bignone e arrivo in località San Romolo, la pista ”Downhill” di Sanremo è un percorso molto famoso in ambito mondiale, spesso sede di allenamento e test materiali da parte di numerosi top rider di caratura internazionale. La prima parte si caratterizza per la poca pendenza ma pur sempre molto veloce e altrettanto rocciosa dove la ricerca del feeling è fondamentale. Si raggiunge poi la famosa “Foea”, sezione in cui il tracciato diventa ripido con curve tecniche, finendo poi dopo un lungo rilancio in diagonale in un toboga abbastanza flow, mantenendo sempre l’aspetto tecnico che la rende interessante fino all’ultimo metro.
 
Non resta altro che darci dentro con gli allenamenti e mettere a punto le bici… lo show sta per cominciare!
Informazioni: www.gravitalia.itinfo@gravitalia.it