Gravitalia

Rd#1 Spiazzi di Gromo – Comparativa Vernassa / Von Klebelsberg

Quella di Spiazzi di Gromo è stata una gara incredibile su un tracciato reso impegnativo dal fango. Il Round#1 del Circuito Nazionale Gravitalia 2015 ha visto protagonista Gianluca Vernassa (AB Devinci Italy). In questo video abbiamo messo a confronto la sua run di gara con quella di un altro dei favoriti, il Campione Italiano Johannes Von Klebelsberg (ASC Tiroler Radler Bozen), che ha concluso in terza posizione. La partenza delle due run è sincronizzata, in modo che si possa fare un’analisi comparativa delle prestazioni dei due atleti sui vari punti del tracciato. Qualche schizzo di fango ha colpito entrambe le videocamere, limitando la visibilità. Questo ci permette di immedesimarci in parte nelle difficoltà che i piloti hanno dovuto affrontare durante la manche di gara.

Nota bene: le norme attuative consentono di utilizzare helmet cam durante entrambe le manche di gara solo ed esclusivamente previa autorizzazione della Struttura Tecnica Federale.

Rd#1 Spiazzi di Gromo – Finali

Ottimo inizio di stagione per il Circuito Nazionale Gravitalia 2015, con il Round#1 di Spiazzi di Gromo. La località bergamasca ha messo in moto una macchina organizzativa impeccabile che, nonostante le condizioni metereologiche avverse, ha reso possibile lo svolgimento di una gara entusiasmante e ricca di sorprese. Dopo aver condizionato l’ultima parte della manche di qualificazione di ieri, le fitte nubi hanno riversato abbondanti precipitazioni per tutta la durata della manche finale, che hanno reso particolarmente insidioso il tracciato, impedendo qualsiasi pronostico. Il fango, pastoso e compatto, ha condizionato la tenuta in curva e la scorrevolezza nei tratti pianeggianti, obbligando i 299 piloti in gara a un enorme sforzo sia atletico che tecnico.

PhotoCarloMarchisio_GIT2015_SpiazziDiGromo018

Gianluca Vernassa ha confermato l’ottima prestazione della manche di qualificazione, dove ha concluso al secondo posto, ma primo del gruppo di rider scesi sul bagnato dopo il forte acquazzone. Il giovane sanremese del team Argentina Bike Devinci Italy ha conquistato qui a Spiazzi di Gromo la sua prima Continue reading

Rd#1 Spiazzi di Gromo – Qualifiche

Il cronometro del Circuito Nazionale Gravitalia ha finalmente ripreso a girare, inaugurando la stagione 2015 con la manche di qualificazione del Round#1 di Spiazzi di Gromo (BG). Il meteo, sin dalla mattina, ha alternato lievi piogge con qualche schiarita, che nel complesso non hanno inficiato le condizioni del terreno per la maggior parte dei 299 atleti partenti. Le cose sono cambiate nel tardo pomeriggio, quando gli ultimi 50 piloti circa, tra cui tutti i top rider, si apprestavano ad affrontare la loro manche di qualificazione. Un forte acquazzone ha radicalmente peggiorato le condizioni del tracciato che è risultato quasi impraticabile, soprattutto considerando che gli atleti sono scesi loro malgrado con gomme da asciutto.

PhotoCarloMarchisio_GIT2015_SpiazziDiGromo_001

Le condizioni si sono rivelate favorevoli per Continue reading

Iscrizioni Rd#1 Spiazzi di Gromo – ID fattore K

Il codice ID per l’iscrizione alla prima tappa del Circuito Nazionale Gravitalia 2015 del 25-26 Aprile a Spiazzi di Gromo (BG), da effettuare tramite fattore K su www.federciclismo.it, è 77252.

Da questa stagione il pagamento della quota di iscrizione alle gare del Circuito Nazionale Gravitalia si può effettuare online nella sezione ISCRIZIONI di questo sito.

 

ALBERGO CONVENZIONATO:

Hotel Spiazzi – Mail: contatto@hotelspiazzi.it – Tel. 0346 47000

 

DISPOSIZIONI per AREA PADDOCK e AREA CAMPER:

Al vostro arrivo in loco troverete dei cartelli che indicano chiaramente le zone preposte alla collocazione dei paddock e quelle preposte al parcheggio dei camper. Si prega di attenersi a queste semplici indicazioni nel reciproco rispetto di tutti i fruitori. Per la gestione dei singoli spazi e della mobilità di eventuali veicoli all’interno dell’area, si fa appello al vostro buon senso, affinchè tutti i team abbiano adeguato spazio nei paddock. Sarà comunque presente un incaricato a cui fare riferimento.

Non sono previste prenotazioni o prelazioni di alcun genere, fatta eccezione per la Tech & Expo Area, nella quale l’accesso è riservato e regolato da specifici accordi con gli espositori.

 

Rd#5 Bormio – Wyn Masters Final Run

Il rider neozelandese Wyn Masters (team Bulls) è noto in Italia non solo per i suoi risultati in ambito internazionale, ma anche per aver corso sui nostri campi di gara per diversi anni, prima per il team Ancillotti Doganaccia, poi per Kenda Playbiker e infine per Argentina Bike, nonostante con quest’ultimo sia stato assente praticamente per tutta la stagione a causa di un infortunio.

Wyn è tornato a trovare i numerosi amici italiani in occasione della finale del Circuito Nazionale Gravitalia a Bormio, alla quale ha preso parte con un bel numero 1 sulla tabella. Dopo aver ceduto il passo a Johannes Von Klebelsberg nella manche di qualifica, Wyn ha tirato fuori tutta la sua grinta e ha conquistato il gradino più alto del podio nella manche finale.

In questo video la sua run completa ripresa grazie alla helmet cam posizionata sul casco durante la manche finale. Congratulazioni Wyn!

Rd#5 Bormio – Video e PhotoGallery

Con il Round#5 di Bormio si conclude la stagione 2014 del Circuito Nazionale Gravitalia. Un evento emozionante che si è svolto in uno scenario davvero unico, tra panorami mozzafiato illuminati da un caldo sole per l’intero week end di gara. Bormio si è dimostrata una località ideale per eventi di alto livello e, con qualche intervento sul tracciato, siamo certi che diventerà un riferimento per la DH italiana e non solo. Il suo esordio nel Circuito Nazionale Gravitalia ha lasciato intendere un grande potenziale. Le immagini di Luca Carton e di Carlo Marchisio ci fanno rivivere le emozioni di questo week end di gara e della festa delle premiazioni di circuito.

 

Rd#5 Bormio – Finali

Questo week end a Bormio 2000 (SO) si è disputata la quinta tappa, finalissima del Circuito Nazionale Gravitalia 2014. La località valtellinese ha rappresentato il ritorno della Lombardia nel panorama della DH nazionale, con una pista inedita, battezzata Gravitalia 1998, che nonostante qualche iniziale titubanza da parte dei partecipanti, nel corso del week end di gara si è trasformata in seguito ai numerosi passaggi, rivelandosi impegnativa e divertente. Tra gli sconfinati panorami delle Alpi Retiche baciate dal sole, offerti da Bormio 2000, i migliori atleti dello scenario nazionale si sono sfidati alla conquista degli ultimi preziosi punti validi per la classifica generale. Tra loro anche il neozelandese Wyn Masters che torna a gareggiare in Italia a qualche anno di distanza dalle stagioni in cui frequentò assiduamente i campi di gara della DH italiana.

PhotoCarloMarchisio_GIT2014_Bormio_001

A seguire i numerosi atleti che hanno presidiato la hot seat di Red Bull, tra i quali anche Simone Medici (Pedroni Cycles Racing) appena rientrato dal grave infortunio di giugno, è proprio Continue reading